Warning: Only the first byte will be assigned to the string offset in /var/www/virtual/equality-horse.com/htdocs/wp-content/plugins/responsive-menu/v4.0.0/inc/helpers/custom-functions.php on line 218

Restricted content

GTIN: 08033501880156 - AIC: 100056023

L’acepromazina, derivato fenotiazinico, viene impiegata come agente tranquillante, sedativo e pre-anestetico.
Agisce tramite il blocco della dopamina, catecolamina neurotrasmettitrice a livello encefalico, con effetto depressivo del sistema nervoso centrale; questo determina nell’animale uno stato di tranquillità associato a rilassamento muscolare e riduzione dell’attività spontanea.

I segni clinici dell’effetto tranquillante compaiono circa 30-45 minuti dopo la somministrazione per via orale e si manifestano con ptosi palpebrale, procidenza della terza palpebra, orecchie abbassate e prolasso del pene. Anche se sonnolenti, gli animali mantengono generalmente la stazione quadrupedale e, se dovessero porsi in decubito, possono essere solitamente persuasi ad alzarsi.

Kavmos è indicato quando è utile ottenere un effetto tranquillante-sedativo:

  • in occasione di trasporti
  • in soggetti eccitati o aggressivi, soprattutto se sottoposti a manipolazioni che possono risultare mal tollerate
  • per tranquillizzare i cavalli durante l’addestramento
  • per la sedazione di base in occasione di interventi di chirurgia minore (endoscopia, esami diagnostici, radiologici..)
  • come terapia collaterale nelle laminiti per effetto di vasodilatazione periferica

Confezione

Scatola da 3 siringhe multidose da 15 ml l’una

Composizione

1 ml contiene: acepromazina maleato 17,6 mg (pari ad acepromazina 13 mg)

Istruzioni per l’uso

La dose da impiegare va scelta in base alla profondità dell’effetto desiderato:

  • tranquillizare l’animale durante l’addestramento: 0,25 – 0,50 ml/100 kg p.v
  • trasporto di cavalli relativamente calmi: 0,30 – 0,70 ml/100 kg p.v.
  • effetto sedativo di media intensità (trasporto di animali agitati, endoscopia..): 1 ml – 1,5 ml/100 kg p.v.
  • effetto sedativo più intenso (preanestesia, esami clinici dolorosi): 1,5 ml – 2 ml/100 kg p.v.

L’effetto sedativo inizia a scomparire in un periodo variabile da 3 a 12 ore, in funzione della dose somministrata

Specie di destinazione

Equidi non destinati alla produzione di alimenti

Codici e allegati

Prodotti correlati:

Sei un veterinario?

Accedi o registrati per vedere il catalogo completo